Ne vale la penna

PEN SPACE

ZenZero

La signora

della casa di vetro

AMAZZONIA

E BIOPIRATERIA
Un'accoppiata
che già inquieta.

Se proprio non sei un tipo da divano e non vuoi rinunciare alle emozioni nemmeno quando sei comodamente seduto, La signora della casa di vetro non ti farà perdere l'allenamento all'avventura.

Tra rapimenti e sparizioni, macchinazioni delle case farmaceutiche, brevetti di risorse naturali e vendette personali, non c'è alcuna possibilità di restare tranquilli, nemmeno sul divano.

Ma un romanzo che contempli il discusso tema della bioprospezione e la necessità di proteggere la natura per la tutela delle specie viventi non può essere solo una storia avvincente.

Chiuse il portatile e uscì senza una parola.
Aveva ragione Caetano: quando gli uomini smettono di occuparsi della salute del mondo è perché non hanno più voglia di vivere, a meno
che la vita del mondo non coincida, per qualche strana e temporanea alchimia, con le loro quotazioni
di borsa.

Il romanzo non vi concede spazio per riflettere con calma su cosa pensate del tema Amazzonia e dei brevetti di piante e organismi viventi, perché la storia si dipana così in fretta da travolgervi completamente. Ma seguendo Sebastian Monteiro nel suo percorso alla scoperta della giustizia sociale e della felicità morale, anche voi avrete la possibilità di capire "da che parte non volete stare".

Alla fine del libro vi apparirà chiaro, senza dubbio, il posto di ogni essere umano sul pianeta, il peso che può avere la decisione del singolo e la sua portata, quando si somma all'azione individuale di altri cento.

Potrete persino mettere in dubbio tante decisioni che avete preso o state per prendere in nome della posizione sociale, del potere o dell'orgoglio.

Potreste rivalutare persino il modo di scegliere la crema per il viso, e guardare con occhi diversi dipinti che non avevate mai osservato davvero.

Tutto questo, in un libro; comodamente sul divano di casa.

LA SIGNORA DELLA CASA DI VETRO prima.jpg
LA SIGNORA DELLA CASA DI VETRO quarta.jp
ZenZero Magazine n.7 Vincenzina Pace.jpg

Recensioni

ZenZero Editore - P.Iva 02626260695

  • Instagram
  • Black Facebook Icon
  • YouTube Icona sociale
  • Twitter Icon sociale