ZenZero

PEN SPACE

Ne vale la penna

prima marlowe.jpg
quarta marlowe.jpg
zenzeromagazine 4.jpg

il booktrailer

TI CAPITA MAI DI SENTIRTI STUPIDO...

...AL COSPETTO DI UNA PERSONA INTELLIGENTE?

Di solito, è quel che succede leggendo un libro giallo. L'investigatore è perfetto, intelligentissimo ed ha spiegazioni che noi nemmeno in cento anni avremmo mai architettato. Ci azzecca sempre. Grrr...

Oppure, l'investigatore ha delle caratteristiche fuori dal comune che ci fanno sentire poco originali; ammiriamo il detective, certo, ma in fondo in fondo siamo irritati dalla sua perfezione.

Con i romanzi hard boiled, il problema peggiora anche da un punto di vista sociale-sentimentale: se si tratta di un "duro", bello e tenebroso, le donne si innamorano intimamente del personaggio, purtroppo con la consapevolezza di non poter mai incontrare un uomo simile; nel lungo periodo, ciò nuoce gravemente ai maschi della specie, che nemmeno nascendo di nuovo potranno reggere il confronto con uomini perfetti ma immaginari.

NATURALMENTE, LA SOLUZIONE C'È:
MARLOWE

Ma no... non "quel" Marlowe!

Stiamo parlando di Cristoforo Marlowe.

Con "questo" Marlowe, avrai la possibilità di sentirti intelligente al cospetto di una persona intelligente, o - se preferisci - stupido in compagnia di uno stupido.

A seconda dei momenti e dell'umore di Cristoforo, e del tuo.

Hai presenti le cose che faresti tu e diresti tu se fossi un investigatore bibliofilo alla prese con malfattori letterari di ogni tipo? Ecco, sono le stesse intelligenti cose che fa questo Marlowe.

Mentre finivo il mio caffè sentii la porta aprirsi e non è mai un buon segno: significa che qualche scocciatore vuole farmi lavorare.

Non senza dimenticare di mangiare le cose che mangeresti tu, di bere quello che berresti tu e di vivere gli stessi problemi quotidiani. Questo Marlowe ha le soluzioni più originali per i periodi in bolletta, per gli approcci fallimentari con il mondo femminile e per le figure barbine. Sicuramente da prendere ad esempio, se vuoi una vita più allegra e meno complicata.

È simpatico, Marlowe, come puoi essere tu, ironico, scanzonato e impertinente. Un uomo che ogni donna vorrebbe come figlio o fratello, e che ogni uomo può permettersi come buon amico. Mai rivale, con Marlowe niente ansia da prestazione e nessun pericolo che ti rubi la donna... a meno che non ti macchi di plagio o furto letterario. Allora l'intelligenza di Marlowe si fa spietata, e non esita a cercare giustizia senza compromessi. Cioè, non proprio; qualche piccolo compromesso... perché no?

Recensioni

Maurizio Patrignanelli,

bookcrosser

"Non avevo (o forse non ho?!) mai letto un giallo e non conosco gli altri Marlowe, ho letto questo libro ricevuto in regalo con assoluta assenza di pregiudizi e aspettative, ignaro di cosa mi aspettasse: a pagina ventuno -riga quattro- ero già rapito, divertito e ammirato dai modi grezzi e dissacranti ma intrisi di cultura letteraria del protagonista, esternata non senza spocchia sotto forma di citazioni più o meno velate, di riferimenti a romanzi reali o immaginari,
più volentieri di battute di spirito non necessariamente divertenti. In due parole: spasso puro.
Non avrò altro Marlowe all’infuori di ...Cristo!”

Antonello Iaccarino,

lettore

"A volte mi è venuto da pensare: vorrei 

essere Marlowe..."

ZenZero Editore - P.Iva 02626260695

  • Black Facebook Icon
  • YouTube Icona sociale
  • Twitter Icon sociale