top of page
Logo di ZenZero Pen Space

ZenZero

PEN SPACE

Vale la penna

quando sei inca...to!



Ieri ero furioso.

Dovevo sfogare la mia rabbia, dove se non in una riunione di condominio?

“Signora Angeletti, porca vacca, ma quando le entra in quella testa bacata che una volta raccolti gli escrementi del suo topo che chiama cane, il sacchetto va buttato nel cestino e non per terra?

Voi non ridete, sì dico a voi famiglia Capobianco, lei signora mi spiega che cazzo cucina? Ogni volta che passo sotto la vostra finestra penso di chiamare la polizia per segnalare un cadavere in decomposizione e suo marito ancora non ha capito che abitate al 2C e la macchina va parcheggiata nel vostro posto?

Signora Marchesini, non crede che sia ora di cambiare l’aspirapolvere a petrolio con uno che fa meno rumore e poi, cazzo, perché lo passa sempre alle 6 del mattino?

Voi signori Margiotta, i vostri figli mi hanno frantumato lo specchietto col pallone l’anno scorso e non ho ancora visto un euro!

Lei, signorina Deborah, capisco benissimo che non è più tanto giovane e spara le ultime cartucce con uomini sposati nella speranza che lascino le loro mogli per stare con lei, ma cazzo metta un po' di Svitol sulle doghe del suo letto! Il signor Margiotta la può aiutare, fa il meccanico e conosce già il suo appartamento!

E lei, sì lei, amministratore di sto cazzo. Sono 2 anni che cacciamo soldi per questo bonus 110% , ma non era gratuito? Quanti cazzo di soldi prende dalla ditta di suo cugino?”

Amministratore: “Ma lei in quale interno abita?”

“Abito dall’altra parte di Roma.”

Sono tornato a casa felice e contento.

13 visualizzazioni0 commenti

Comments